Location of the soul

 

Torre del Lago Puccini 2017

Rimini 2014

Monsummano Terme 2017

 

Winter 2012

Padule di Fucecchio 2018

I tetti di Pistoia 2017

 

Firenze, L’Arno 2017

 

Piana Pistoiese sotto la neve 2018

Catinaccio 2006

 

Ibiza 1995

Lucca 2014

 

Ibiza 1995

 

Biarritz 1995


Abito nell’odore
lavanda stinta
acqua di niente
gusto di ghiaccio
e vele in linea
in un biliardo

Provenza bastarda
strada zingara
agguati in sordina
discese e salite
nessuna speranza
nessun inizio
nessuna fine.


Valle del Vincio Pistoia 2016

 

Villone Puccini, Pistoia 2014

 

 

Monsummano alto 2006

 

Piana Pistoiese 2018


Come foglia mossa
da lieve soffio estivo
in Do maggiore
e agonia dispersa
in ansia sciolta
e diluita in afa
evaporata al sole
distratta dal troppo
(mai ricordata infatti)
inascoltata e coperta
dal riso perfetto di bambino
con sguardo adulto
che non lo sa
d’esser felice.

 


Piana Pistoiese 2018

 

Pistoia  2017

 

Piana Pistoiese 2017

 

Svizzera Pesciatina  2017

 

Mantova 2017

 

Lombardia 2017


Resta qui per i miei occhi spenti
tra i chicchi di grano fresco gettati sul pavimento
nella casa sulla riva dei tuoi sogni frantumati.
Resta nella tiepida accoglienza del vivere distratto,
dentro questo tempo malato che riempie i cassetti
e il futuro ingannato dalla tua assenza.


Pistoia 2017

 

Val D’Orcia  2017

Firenze 2016

Montagnana Pistoiese 2016

Vinacciano 2010

Poggibonsi 2016

Barcellona 2010

Bosa 2007


Lungo la notte d’acqua calma e ponte ad osservarla
sto, con Gège il pescatore e altri amici di fiume;

di fiume si, che ad ogni alba prende il mare
o si fa prendere da lui , da lui via si fa portare.

Gège parla , ma comprendo poche parole,
il senso-non senso del suo dire e’ grande e non mi posso allontanare,
parla di morti e Corpus Domini, di feste sul Fiume e di “Carrasegare”,
e dice e non dice, come il fiume che sembra avere ma non ha, verita’ da svelare
e questo suo senso che sfugge e’ cio’ che Trasmette a chi lo sta a sentire.

Da sotto alla rocca sale un ennesimo sipario nero
di luci spente per non dar senso al buio, qui’ poco serio, scemo.

Lungo la notte d’acqua calma e ponte ad osservarla
sto, con Gège il pescatore ed i gomiti che poggiano sul Temo.


Sermoneta 2016

Vagli 2016

Dusseldorf 2004

Firenze 2014


Come quando cerchi un posto dove tuffarti
e hai solo una siepe da tagliare al sole
cosi’ va questa giornata, contorta e sterile
giorno gabbia da cui non si esce feriti
ma che rimane come un fascicolo qualunque
scordato e pronto per i topi, unici clienti
e sicuramente la partita poteva finir peggio.
Muore cosi’ Firenze. nel bollir d’Arno in secca.


Tropea 2016

Versailles 2006

Roma 2009

Rio Lagartos Mexico 2003

 

Tirana 2013

Sinalunga 2017


Dietro di me
nel cerchio
note e canti
di babilonia
mille parole
che non comprendo
sudori persi dietro
a una logica
che sfugge

dietro di me
resti sveglia
senza mai
creare niente
se si escude forse
un pezzo di tempo
da soffiare via
velocemente
e stanchezza di creta
plasmata e cotta.


Assos 2018

Volterra 2016

Pompei 2016

Serravalle Pistoiese 2010

 

© Fabio Cappellini
I diritti di riproduzione anche parziale di scritti e immagini sono riservati all’autore.

# # # # # #

17 ottobre 2018

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.