“Phabulae” di Stefano Bonfreschi Edizioni “Libri da Bruciare” Modena 2016

Questo è uno dei primi libri editi da una casa editrice di Modena: “Libri da bruciare”.

Di fatto, sebbene abbia un difetto di cui parlerò alla fine di questa recensione, questo libro evitate di darlo alle fiamme.

Perchè?

Vi spiego: Bonfreschi è un autore pigro.

Ma avendo un senso della sintesi spiccato ed essendo pure un poeta, riesce, in poche righe a condensare storie, metafore, pathos, e morale.

Un esopo rompiscatole e dissacrante, poetico e prosaico al tempo stesso.

Ogni favola dura una mezza pagina o poco più, alcune sono di poco più prolisse , altre sono illustrate con disegni dello stesso, eclettico autore..

Quindi, il libro finisce presto.

Prima che sia finita la tua voglia di leggerlo.

E questo ti costringe a rileggerlo subito. Rileggendolo scopri che quel diavolo del Bonfreschi, in quelle poche righe ha concentrato sensi, significati e punti di vista, straordinariamente originali e condivisibili.

Uno dei più bei libri che ho letto, in assoluto, ma veniamo al difetto:

Dovrebbe avere altre 100 storie almeno…

Lo comprate online sul sito www.libridabruciare.it

Soldi spesi bene…
Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *